Cronaca

Apertura dell'anno giudiziario: "Meno omicidi ma più rapine e furti a Palermo"

A fornire il dato è stato il presidente della Corte d'appello, Vincenzo Oliveri che ha dato avvio alla cerimonia d'inaugurazione della stagione giudiziaria, che si è svolta in tribunale

Meno omicidi ma più rapine e furti a Palermo, dove sono in calo del 17% le estorsioni: questa la fotografia dell'andamento della criminalità scattata dal presidente della Corte d'appello, Vincenzo Oliveri che ha dato avvio alla cerimonia d'inaugurazione dell'anno giudiziario, che si è svolta in tribunale. I giudici togati seduti negli scranni  hanno ascoltato come di consueto il presidente che ha esposto i dati riguardanti l'attività giudiziaria del distretto del capoluogo siciliano, che comprende le Procure di Agrigento, Sciacca, Marsala, Trapani, Palermo e Termini Imerese ed è per dimensioni il quinto dei 26 distretti italiani. Tra i presenti, tra gli altri, anche il presidente del Senato, Pietro Grasso.

"In occasione dell'apertura dell'anno giudiziario - ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlando - è emersa con forza dalle relazioni la dimensione sistemica di mafia, ma anche di corruzione. Tale dimensione sistemica denuncia e conferma la insufficienza del contrasto meramente repressivo e impone, come ha ricordato il procuratore generale Roberto Scarpinato, una analisi del contesto globale ed economico, sociale e politico e richiede una risposta culturale complessiva. E' necessario che vi sia - come altre volte e tra difficoltà ed ostacoli in talune esperienze a Palermo e in Sicilia - coraggio e mobilitazione civile, ma anche una rete di alleanze interistituzionali, con e tra protagonisti del mondo produttivo e culturale".

Tra i dati emersi c'è appunto quello che si riferisce al calo di omicidi. Dal 1 luglio 2012 al 30 giugno 2013 si sono verificati nel territorio del distretto di Palermo 63 omicidi (dei quali 27 a opera di ignoti) e 50 tentati omicidi (8 a opera di ignoti). Nello stesso periodo dello scorso anno erano stati 76. Quindi è stata registrata una decrescita netta, pari al -17%. In particolare, 33 sono stati gli omicidi commessi nel territorio del circondario di Palermo (dei quali 1 da minorenne).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apertura dell'anno giudiziario: "Meno omicidi ma più rapine e furti a Palermo"

PalermoToday è in caricamento