Cefalà Diana, ritrovato tra le erbacce un anziano scomparso 24 ore prima

Lieto fine per un 85enne di Villafrati che non era riuscito a tornare a casa per via di una caduta. A lanciare l'allarme era stato il nipote, che conosceva le sue abitudini, dando il via a una task force istituita per le ricerche

I carabinieri nel terreno dove è stato trovato l'anziano

Anziano disperso e ritrovato dopo 24 ore. Lieto fine per un 85 enne di Villafrati, Giuseppe Giardina, rintracciato dai soccorritori dopo essersi smarrito nelle campagne di Cefalà Diana. Si era recato lì ieri mattina per visitare un suo appezzamento di terreno. Infatti il nipote, conoscendo le abitudini del nonno e non vedendolo rientrare, ha subito lanciato l’allarme. Immediatamente sono scattate le ricerche coordinate dal comandante di stazione di Villafrati, il maresciallo Acampora.

Una task force composta dai militari delle stazioni di Villafrati, Belmonte Mezzagno, Marineo e Villabate, coadiuvati dai vigili del fuoco, dai volontari della Protezione civile di Villafrati, dall’associazione “Magna Vis“ di Trabia e dal Corpo forestale regionale, ha battuto l’entroterra boschivo con il supporto aereo di un mezzo del Nucleo elicotteri carabinieri di Palermo, alzatosi in volo sui cieli delle campagne, e di un’unità cinofila per la ricerca di persone della Protezione civile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’anziano - spiegano dal Comando provinciale dei carabinieri - non era riuscito a proseguire il cammino poiché si era ferito a causa di una caduta accidentale. A fronte della brutta esperienza ha salutato i soccorritori affermando di averli attesi". E così, una volta costretto a passare la notte all’addiaccio, ha atteso fiducioso e tra le erbacce il loro arrivo. Non avendo alcun cellulare con sé non era riuscito a lanciare l’allarme. L’uomo è stato ricoverato all’ospedale Buccheri la Ferla ed è stato messo sotto osservazione per una giornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Palermo, ragazza di 27 anni muore dopo avere mangiato gamberi

  • Coronavirus a Palermo, positive due commesse di un negozio

  • "Non ce n'è Coviddi!": ecco il videogioco per salvare Mondello dal virus

  • Tony Sperandeo: "Bestemmio ma vado in chiesa, ho superato la mia disgrazia"

  • Droga, furti ed estorsioni col benestare dei boss: due gruppi si dividevano la città, 20 arresti

  • L’incidente sulla Palermo-Sciacca, giovane motociclista muore in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento