rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca Villaggio Santa Rosalia / Via Ernesto Tricomi

Ospedale Civico, anziano paziente si lancia dal secondo piano e muore

A perdere la vita un novantenne da poco ricoverato nel reparto di Urologia oncologica. In quel momento si trovava da solo in stanza quando avrebbe iniziato a girare per l'ospedale, con un cellulare in mano, prima di compiere l'estremo gesto. Indaga la polizia

Sarebbe stato visto girare per i corridoi del reparto in cui era ricoverato, con il cellulare in mano. Avrebbe fatto una telefonata e poi si sarebbe lasciato cadere nel vuoto. Un uomo di 90 anni è morto ieri pomeriggio dopo essersi lanciato dal secondo piano del padiglione 24 dell'ospedale Civico. Inutile l’intervento dei sanitari del 118 che hanno potuto solamente constatare il decesso.

L’anziano era stato ricoverato in Urologia oncologica in attesa di ricevere l’esito di alcuni esami. Mentre il compagno di stanza si trovava in sala operatoria, il novantenne avrebbe iniziato a girovagare per il reparto. Sino a quel momento non aveva dato alcun segnale che potesse far pensare a un gesto estremo e dunque nessuno si sarebbe preoccupato di capire dove fosse diretto.

Poi, approfittando di un momento di distrazione e preso dallo sconforto, l’uomo si sarebbe tolto la vita scavalcando una finestra e buttandosi giù. Sul posto, oltre a un’ambulanza, sono intervenuti anche gli agenti di polizia che hanno transennato l’area in attesa di eseguire i rilievi e contattare i familiari per informarli di quanto accaduto.

Gli investigatori hanno avviato le indagini e preso contatti con la Procura che adesso dovrà stabilire se effettuare accertamenti o meno. Per il momento non si esclude comunque l'ipotesi di uno sfortunato incidente. Qualche informazione potrebbe arrivare dalla famiglia dell'anziano e dal suo cellulare con cui avrebbe fatto l'ultima telefonata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Civico, anziano paziente si lancia dal secondo piano e muore

PalermoToday è in caricamento