Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

“Vendo carro funebre per non utilizzo”, le stranezze del mercato virtuale 2.0

Inserzioni a gogò a prezzi scontatissimi. A Palermo si vendono abiti nuziali, reggiseni dai 5 euro ai 30, bigodini elettrici o in cera. Ma a farla da padrone le auto, le moto e la tecnologia

“Vendo carro funebre per non utilizzo lo scambio alla pari vettura perfetta tenuta sempre in garage”. Si legge anche questo tra la valanga di annunci che inondano Subito.it. Ma quello che potrebbe aver spinto il proprietario di Lascari dell’antico mezzo (è stato immatricolato 50 anni fa), a cercare in rete un nuovo acquirente non è tanto la crisi economica, quanto la fantasia. Prezzo. 3.000 €, marca Fiat.

Compro, vendo, cerco, offro. Anche in tempi difficili il mercato 2.0 non conosce sosta. Dalle automobili agli abiti nuziali, dai telefonini ai televisori Lcd. Tutto a costi scontati. Inserzioni a gogò. A Palermo si vendono reggiseni con prezzi che vanno dai 5 euro ai 30, perché sono Dolce e Gabbana. La maglia di Miccoli si impenna fino a 150 euro, ma potrebbe scendere, dopo le ultime evoluzioni.

Nei mercati virtuali, ma dai contorni ogni giorno più reali con la possibilità di incontrare l'acquirente e chiudere la trattativa di persona, faccia faccia, si può comprare e vendere qualsiasi cosa. Perfino i bigodini: elettrici o in cera. O il modellino di un banchetto per pane con milza, prodotto a mano con materiali di riporto. Costo 35 euro. E poi le ragazze. Che si offrono: volenterose e tuttofare (per lavoro). Ma gli annunci più ricorrenti riguardano le auto, le moto e la tecnologia. Perché in fondo c’è un limite a tutto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Vendo carro funebre per non utilizzo”, le stranezze del mercato virtuale 2.0

PalermoToday è in caricamento