rotate-mobile
Cronaca

Le canzoni contro i pentiti di mafia, le amicizie pericolose: vietato un altro concerto a De Martino

Bloccata dal questore l'esibizione del palermitano a Sezze, in provincia di Latina: era in programma domani - domenica 2 ottobre - in un bar caffetteria

La sua esibizione era in programma domani - domenica 2 ottobre - in un bar caffetteria di Sezze, vicino a Latina, ma è stata bloccata dal questore. Anche nella provincia pontina, dunque, è arrivato uno stop per il cantante neomelodico palermitano Agostino Galluzzo, in arte Daniele De Martino, come già avvenuto in altri territori italiani. In passato il cantante era stato addirittura raggiunto da un avviso orale del questore di Palermo in quanto ritenuto "non estraneo al contesto malavitoso".

I testi delle sue canzoni, secondo il questore palermitano, veicolano espliciti messaggi contro i collaboratori di giustizia e rappresentano inoltre un'espressione di solidarietà al sistema delle mafie. La vicinanza di De Martino con ambienti malavitosi è poi attestata dalla pubblicazione sui suoi profili social di fotografie che lo ritraggono in compagnia di noti esponenti di "Cosa nostra".

Considerando dunque gli accertamenti eseguiti e le esibizioni già vietate in altri comuni italiani, anche il questore di Latina Michele Maria Spina ha emesso un  provvedimento analogo in provincia: per De Martino è scattato un divieto di esibizione nel locale di Sezze - il paese in cui è nato il noto comico Martufello - "al fine di evitare che gli eventi programmati abbiano conseguenze e ricadute negative sull’ordine e sulla sicurezza pubblica – scrive la questura in una nota – con manifestazioni che sono in grado di influenzare negativamente le coscienze di numerose persone".

De Martino era già stoppato a Mondello e in provincia di Catanzaro. L'artista, 27 anni, del quartiere Romagnolo, vanta oltre 600 mila follower su Facebook e più di 155 mila brani scaricati su Spotify. Era già finito nel mirino della questura palermitana per alcuni selfie con persone vicine a Cosa nostra e per i testi di alcune sue canzoni "contro i pentiti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le canzoni contro i pentiti di mafia, le amicizie pericolose: vietato un altro concerto a De Martino

PalermoToday è in caricamento