menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il giudice Paolo Borsellino

Il giudice Paolo Borsellino

Il Csm toglie il segreto dagli atti su Borsellino: la decisione 25 anni dopo la strage di via D'Amelio

A maggio sono stati resi pubblici anche i fascicoli su Giovanni Falcone. Il vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura Legnini: uno "spaccato di anni molto drammatici e molto importanti per il nostro Paese"

Via il segreto dagli atti del Csm che riguardano Paolo Borsellino, ucciso dalla mafia nella strage di via D'Amelio del 19 luglio del 1992. Il Consiglio superiore della magistratura, a pochi giorni dall'anniversario della morte del giudice, ha deciso di rendere pubblica tutta la documentazione, così come fatto a maggio per Giovanni Falcone.

Il vicepresidente del Csm Giovanni Legnini definisce il fascicolo come uno "spaccato di anni molto drammatici e molto importanti per il nostro Paese". Proprio il prossimo 19 luglio, con un plenum presieduto dal Capo dello Stato Sergio Mattarella, sarà presentata la raccolta di tutti i documenti su Borsellino. Alla seduta straordinaria, parteciperanno anche il presidente del Senato Pietro Grasso, i capi degli uffici giudiziari di Palermo, e Lucia Borsellino. Prenderà la parola anche il procuratore nazionale antimafia, Franco Roberti.


Nel corso della riunione del Csm in cui si è dato il via libera alla desecretazione degli atti, si è voluto nuovamente condannare il gesto vandalico avvenuto nei giorni scorsi allo Zen, dove è stato distrutto un busto dedicato al giudice Falcone. "Non può sfuggire l'impatto sociale di questi gesti nelle periferie delle città - ha detto Piergiorgio Morosini - e dobbiamo ricordare anche le minacce ricevute da un giudice e da un giornalista. Si tratta di gesti di sfida di un potere criminale che dopo anni crede di poter rialzare la testa".  Il vicepresidente Giovanni Legnini ha sollecitato la sesta commissione affinchè "valuti iniziative sulla situazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento