Strage di Ustica, Madè ricorda le vittime

l?artista palermitano, oggi 83enne, ricorda la Strage di Ustica ed in particolare la memoria di Antonella e Giovanni Pinocchio, due ragazzi monrealesi, membri di una famiglia a lui cara.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Ho realizzato questo dipinto per ricordare tutte le vittime di questa strage che ancor oggi grida e attente piena giustizia, ma in particolare per i due giovani figli della cara famiglia Pinocchio. Anche in quest'occasione desidero ricordarli con commozione, abbracciando il loro papà Salvatore e il caro Francesco, unico dei tre fratelli Pinocchio sopravvissuto a quell'infausto destino". Lo dice l'artista Pippo Madè ricordando le vittime della strage di Ustica. Tra loro anche i giovanissimi monrealesi Antonella e Giovanni Pinocchio.

Torna su
PalermoToday è in caricamento