Anello ferroviario, intesa tra Comune e Ferrovie: "Cantiere entro aprile"

Siglato un protocollo per l'avvio del primo lotto dei lavori di chiusura dell'opera: la realizzazione del tratto di linea, a semplice binario in sotterraneo, tra la fermata di Giachery e la Stazione Notarbartolo. Orlando: "Sbloccati 150 milioni di euro"

La carta dell'Anello ferroviario, con in rosso i lavori interessati dalla convenzione siglata oggi

Anello ferroviario: ci siamo. Il Comune e Rete Ferroviaria Italiana hanno siglato oggi pomeriggio un Protocollo di Intesa che è parte integrante delle attività di avvio del cantiere per il primo lotto dei lavori di chiusura dell'anello ferroviario di Palermo, ossia la realizzazione del tratto di linea, a semplice binario in sotterraneo, tra la fermata di Giachery e la Stazione di Palermo Notarbartolo.

Tra i presenti, il sindaco Leoluca Orlando, l’assessore alla Mobilità Tullio Giuffrè e il Presidente di Rfi Dario Lo Bosco. Grande soddisfazione ha espresso il sindaco Orlando. “Con questa convenzione – ha dichiarato il Primo Cittadino  - si sblocca l’utilizzo dei circa 150 milioni di finanziamento e si può finalmente realizzare la chiusura dell’Anello ferroviario che prevede anche l’apertura di nuove stazioni che una volta ultimate avranno un grande impatto per facilitare la mobilità dei palermitani. Non secondario - secondo il Sindaco - anche l'impatto occupazionale, che con diversi cantieri vedrà l'occupazione diretta di circa 100 maestranze, oltre quelle dell'indotto, che nel triennio toccheranno le 500 unità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un atto formale quello di oggi, dettato dalla necessità di aggiornare, fino alla conclusione e il collaudo dei lavori del cantiere, la scadenza della precedente convenzione con Rfi, che era stata firmata nel gennaio del 2006 e che stabiliva che le opere dovessero concludersi entro il dicembre 2012.  "Grazie all'impegno corale di tanti soggetti - afferma l'assessore Giuffrè - raggiungiamo oggi un importante obiettivo. Per l’Amministrazione comunale, quest’opera rappresenta un elemento fondamentale per il rafforzamento e il potenziamento del trasporto pubblico urbano. In questo senso con la firma di oggi, le Ferrovie – ha concluso l’assessore alla Mobilità - hanno la possibilità di non avere ulteriori ritardi nella convocazione delle imprese e quindi nell’installazione del cantiere che, noi ci immaginiamo, possa avvenire entro il mese di aprile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

  • Sedici anni senza la voce sublime di Giuni Russo, ma a Palermo neanche una via per ricordarla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento