Anello, il cantiere avanza nell'altro tratto di via Amari: cambia la viabilità al Politeama

Nuova rivoluzione del traffico: da mercoledì, le auto provenienti da via Roma in direzione piazza Sturzo non dovranno più svoltare in via Gravina ma in via Belmonte. Sarà invertito il senso di marcia in via Wagner. Catania: "Con la D'Agostino si sta procedendo speditamente"

Mercoledì mattina. Segnatevi questa data. E' il giorno in cui il cantiere dell'Anello ferroviario si sposterà nell'ultimo tratto di via Amari: quello per intenderci a ridosso del teatro Politeama, tra via Wagner e via Pietro Valdo Panascia (già via Isidoro La Lumia). Un tratto di strada che sarà chiuso, con conseguente rivoluzione della viabilità. Che terrà conto anche della riapertura di via Amari fra via Roma e via Crispi, avvenuta due giorni fa.

Ma andiamo con ordine. Da mercoledì mattina, le auto provenienti da via Roma in direzione piazza Sturzo non dovranno più svoltare a sinistra in via Ammiraglio Gravina e poi a destra in via Wagner. Devieranno invece alcuni metri prima a destra in via Principe di Belmonte, per poi girare a sinistra in via Michele Amari e imboccare, sempre a sinistra, la via Emerico Amari, appena liberata dal cantiere della D’Agostino. E' questa la nuova strada da percorrere per chi da via Roma deve raggiungere piazza Sturzo. Da piazza Sturzo, inoltre, si potrà salire in via Scinà per raggiungere il Politeama e via Dante.

L’ordinanza del servizio Mobilità urbana del Comune, che autorizza i cantieri nell’ultimo tratto di via Amari fino al 27 ottobre, come detto prevede la chiusura al traffico di via Amari tra via Pietro Valdo Panascia e via Wagner. In quest'ultima strada verrà nuovamente invertito il senso di marcia in direzione di via Mariano Stabile. Si torna all'antica, dunque, con la sosta che sarà possibile solo sul lato destro. In via Gravina sarà ripristinata la sosta sino all’incrocio con via Roma. Non si potrà parcheggiare per non ostacolare la deviazione, invece, in via Michele Amari (tra via Belmonte e via Emerico Amari) e in via Emerico Amari, fra via Michele Amari e via Roma.

I lavori della ditta D'Agostino - malgrado il Coronavirus - procedono a ritmi sostenuti, con l'obiettivo di liberare il Politeama entro la fine dell’anno. Lo sottolinea a PalermoToday l'assessore comunale alla Mobilità, Giusto Catania: "Il cantiere dell'Anello ferroviario, dopo i ritardi dovuti alle vicende che hanno coinvolto Tecnis, sta procedendo speditamente grazie alla serietà dell'impresa D'Agostino e di Rfi. Il cronoprogramma, al netto delle difficoltà dovute all'emergenza sanitaria, è stato tendenzialemente confermato e i cantieri di superficie presto saranno un ricordo. L'Anello ferroviario è un'opera importante per migliorare il sistema dei trasporti della città di Palermo che, sempre di più, sta investendo sul trasporto pubblico di massa per migliorare la mobilità urbana".

Le strade interessate dal provvedimento

Via Emerico Amari - Riapertura dell’ incrocio con via Roma, a carattere definitivo, e dunque anche oltre il 27/10/2020, con obbligo di svolta a destra verso piazza Don Sturzo.

Via principe di Belmonte - Tratto compreso tra via Roma e via Michele Amari: Permane la sospensione dell’ area pedonale sino a via P.pe di Scordia, con riduzione a 2 metri di larghezza delle occupazioni di suolo, eventualmente eccedenti  tale misura. Sarà consentita la sosta in senso parallelo sui due lati della carreggiata.

Via Michele Amari - Tratto compreso tra via P.pe di Belmonte e via E. Amari: Divieto di sosta con rimozione coatta 0-24 sul lato destro della carreggiata nella direzione di marcia, compresi i posti riservati.

Via Emerico Amari - Tratto compreso tra via Michele Amari e via Roma. Istituzione del senso unico di marcia in direzione via Roma. Istituzione della sosta in senso obliquo sui due lati della carreggiata.

Via Gravina - Tratto compreso tra via Roma a e via Riccardo Wagner: Ripristino della sosta in senso obliquo sui due lati della carreggiata.

Via Wagner - Tratto compreso tra via Ammiraglio Gravina e via Mariano Stabile: Ripristino del senso unico di marcia in direzione di via Mariano Stabile, che sarà definitivo e quindi anche oltre il 27 ottobre. Sosta regolamentata in senso obliquo sul lato destro nel senso di marcia, sino a via Principe di Granatelli ed in parallelo oltre. 

Via Wagner - Tratto compreso tra via Ammiraglio Gravina e via E. Amari:  Strada senza uscita a doppio senso di marcia

Via Emerico Amari - Tratto compreso tra via Riccardo Wagner e via Pietro Aldo Panascia (già via I. La Lumia): Chiusura al transito veicolare, garantendo quello pedonale almeno su un lato della strada. Divieto di sosta con rimozione coatta 0-24 sui due lati della carreggiata, compresi i posti riservati.

Via Ro,a - Tratto compreso tra via E. Amari e via Benedetto Gravina: Ripristino del senso unico di marcia in direzione piazza Luigi Sturzo.

Piazza Sturzo - Carreggiata lato monte: Ripristino del senso unico di marcia in direzione via D. Scinà

Via Scinà - Tratto compreso tra piazza Luigi Sturzo e via Isidoro La Lumia: Ripristino del senso unico di marcia in direzione via Turati.

Via Panascia - Già via Isidoro La Lumia (nel tratto Amari – Turati): Strada senza uscita a doppio senso di marcia. I veicoli provenienti dal lato di via E. Amari allo sbocco su via Turati hanno l'obbligo di fermarsi e dare la precedenza e di svoltare a sinistra verso piazza Ruggiero Settimo.

Piazza Castelnuovo - La chiusura dell'area viene mantenuta sino al prossimo 28 maggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento