Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca Zen

Ragazzo morto mentre gioca a calcetto, un torneo per ricordarlo

Organizzato dall'associazione "Vivi Sano Onlus" per sensibilizzare sull’importanza di dotare le strutture sportive di strumenti di pronto soccorso come defibrillatori e altri dispositivi indispensabili

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il drammatico episodio, l’ennesimo, che coinvolge stavolta un giovane ragazzo di 17 anni, Andrea Parisi, morto mentre giocava una partita di calcetto in un campo di via Lanza di Scalea, riporta alla cronaca un problema da tempo sollevato in ambito sportivo soprattutto a livello amatoriale: la necessità di effettuare controlli medici preventivi e l’importanza di dotare le strutture sportive di strumenti di pronto soccorso come defibrillatori e altri dispositivi indispensabili. Andrea frequentava l'Istituto 'G. Falcone' San Filippo Neri ex Zen di Palermo, scuola in cui opera da alcuni mesi 'Vivi Sano Onlus'.

La nostra associazione sarà presente al funerale che si terrà domani, venerdì 11 gennaio, alle ore 11.00 presso la Chiesa 'San Filippo Neri' sita nell'omonimo quartiere in via Fausto Coppi e organizzerà un torneo di calcetto in memoria del ragazzo. Ma l’iniziativa di cui si vuole essere promotori, al fine di salvaguardare la salute dei cittadini che praticano un’attività sportiva non agonistica o amatoriale, è promuovere una campagna di sensibilizzazione al controllo medico preventivo, nel nostro caso a favore degli alunni dell’Istituto Falcone. Ma andrebbe estesa a tutti i plessi scolastici con un opportuno progetto di informazione e intervento amministrativo. Molte patologie cardiache sono rilevabili con semplici esami come l’elettrocardiogramma o l’ecografia cardiaca.

Occorre, però, tener sempre presente che lo sport, senza uno stile di vita sano, non può preservare dall'infarto, né si può asserire di avere un cuore sano solo perché ‘idonei’ alla visita sportiva. 'Vivi Sano Onlus', tra le attività e i servizi promossi dal progetto 'Palermo Vivi Sano!' a partire dalla prossima primavera metterà a disposizione gratuitamente un cardiologo che effettuerà visite specialistiche in orari pomeridiani all'interno dell'Istituto Scolastico.

Con questo gesto si vuole continuare a sostenere i giovani, in particolare quelli più svantaggiati, nell’educazione ai corretti stili di vita sostenendo la sana alimentazione e lo sport da sempre modello educativo e palestra di socializzazione, identificazione e strutturazione del carattere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo morto mentre gioca a calcetto, un torneo per ricordarlo

PalermoToday è in caricamento