rotate-mobile
Le vittime erano del messinese

Duplice omicidio in Inghilterra: si chiama Andrea Cardinale il croupier palermitano fermato

Il giovane che avrebbe ucciso i due fidanzati messinesi Nino Calabrò e Francesca Di Dio, ha 21 anni e pare soffrisse di disturbi psichici

Si chiama Andrea Cardinale e fa il croupier il giovane palermitano fermato per l'omicidio di Nino Calabrò e Francesca Di Dio, avvenuto a Thornaby, nella contea dello Yorkshire, in Inghilterra. Secondo quanto riferito dalla polizia inglese, il ragazzo di 21 anni soffriva di problemi psichici. Sarebbe stato il padre del ragazzo fermato per l’assassinio a fare trovare agli investigatori i corpi delle vittime. 

Cardinale avrebbe ucciso i due fidanzati. Inizialmente si era parlato di un machete, poi di un martello ma secondo le prime indiscrezioni - nonostante il riserbo della polizia inglese - sembra che i due ragazzi siano stati massacrati a colpi di mazza da baseball. Anche lui aveva lavorato come croupier ma avrebbe lasciato proprio a causa dei suoi disturbi. 

Fidanzati messinesi uccisi in Inghilterra, c'è un sospettato: è l'ex coinquilino palermitano

I genitori dei due ragazzi sono già a Londra assistiti dalle autorità locali per il riconoscimento dei cadaveri. "Ci sono molti, troppi, interrogativi su questa tragedia che ci lascia sgomenti e attoniti -spiega il sindaco di Milazzo Pippo Midili -. In Sicilia è rimasta la sorella di Nino a cui ho espresso tutta la mia vicinanza e dato la mia piena disponibilità qualora potesse servire".

Su gofundme intanto, è stata lanciata una raccolta fondi per aiutare la famiglie di Francesca a sostenere le spese dei funerali e il rientro della salma dall'estero. "Questa raccolta fondi - scrive Anna Carmella Niosi che l'ha organizzata - nasce per Francesca Di Dio, perché molto spesso le parole possono poco, ma un gesto come un piccolo dono può fare la differenza e tiene vivo il suo ricordo. Insieme possiamo". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duplice omicidio in Inghilterra: si chiama Andrea Cardinale il croupier palermitano fermato

PalermoToday è in caricamento