Concorso per vigili del fuoco, escluso per deficit visivo e riammesso dopo ricorso

Il Tar del Lazio, dopo una verifica eseguita presso il Centro nazionale selezione e reclutamento, ha accolto l'opposizione presentata da un 35enne palermitano. Viminale condannato a rimborsare il contributo unificato

Escluso dal concorso per diventare vigile del fuoco per un deficit alla vista che, però, non aveva. Un 35enne palermitano, R.M., è stato ammesso con riserva alla selezione per il reclutamento di 814 vigili del fuoco dopo il ricorso presentato al Tar del Lazio contro il ministero dell’Interno. A carico del Viminale il rimborso del contributo unificato pagato dal ricorrente.

Dopo l’esclusione e la presentazione del ricorso il 35enne ha prodotto una certificazione rilasciata da una oculista che attestava l’insussistenza di deficit alla funzione visiva. Il Tar, accogliendo le richieste istruttorie avanzate dagli avvocati Girolamo Rubino e Daniele Piazza, ha disposto una verifica in contraddittorio tra le parti presso il Centro nazionale selezione reclutamento del ministero della Difesa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’esito positivo per il ricorrente, considerato tale anche dai giudici amministrativi, ha consentito all’aspirante vigile del fuoco di ottenere la richiesta di sospensiva avanzata dagli avvocati. Di conseguenza il direttore centrale del Dipartimento dei vigili del fuoco ha ammesso con riserva il ricorrente nella graduatoria del concorso in questione e pertanto il giovane siciliano potrà essere reclutato tra i vigili del fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, Musumeci gela tutti: "Prima o poi arriveremo alla chiusura totale"

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Piazza di Mondello, chiuso ristorante: "Bagno senza sapone e lavoratori in nero"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento