Cronaca

Amia, falso in bilancio: in appello tutti assolti o prescritti

Ribaltata completamente la sentenza che condannò gli ex vertici dell'ex municipalizzata per falso in bilancio e false comunicazioni sociali. Prescrizione per Colimberti e Galioto, assolti perchè il fatto non costituisce reato i membri del collegio sindacale

Tutti prescritti o assolti. Il processo d'Appello ribalta completamente la sentenza che condannò gli ex vertici dell'Amia per falso in bilancio e false comunicazioni sociali. La prescrizione è stata dichiarata per Orazio Colimberti, ex direttore generale dell'azienda, l'ex senatore Udc e presidente dell'azienda Vincenzo Galioto, Angelo Canzoneri, Francesco Arcudi e Paola Barbasso Gattuso.

Sono stati assolti perchè il fatto non costituisce reato, invece, i membri del collegio sindacale Gaetano Mendola, Antonino Giuffrè e Vincenzo Gargano, mentre è stata annullata per difetto di notifica la condanna dell'altro componente dell'organo Giuseppe Costanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amia, falso in bilancio: in appello tutti assolti o prescritti

PalermoToday è in caricamento