Amazon campus challenge: una sfida raccolta da studenti bagheresi dell’università di Palermo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

In periodo di pandemia, durante il quale si è bloccata l’economia mondiale, uno dei pochissimi settori che riesce a venirne fuori senza grosse ripercussioni è quello dell’e-commerce, ossia il commercio on line, attraverso il quale tantissime persone hanno fatto acquisti dei più svariati prodotti, stando comodamente a casa seduti in poltrona, semplicemente con pochi click di mouse. Approfittando della forzata ridotta attività relazionale con l’esterno, causa Covid-19, il Team Futurama di Bagheria, appositamente creato e formato dal dott. Giorgio Matrone laureando in Ingegneria Gestionale LM, da Daniel Miguel Cirone studente in Ingegneria Gestionale LT e da Sofia Bruno studentessa di Giurisprudenza, tra una lezione universitaria in DAD o un webinar, ha aderito alla Amazon Campus Challenge, competizione per portare piccole imprese del territorio ad aprirsi alle vendite sull'e-shop più grande del mondo. La sfida è stata raccolta con l’obiettivo di lanciare su Amazon la Brunò Beauty Academy di Bagheria, società operante nel settore Health&Beauty, gestita da Massimo Bruno, hairstylist internazionale che, con la figlia Erika, da anni lavora con prodotti per capelli e barba di alta qualità. Compito del team è stato quello organizzare il lancio dell’attività di e-commerce dell’azienda e di supportarla nella gestione e nella ottimizzazione delle prestazioni, attraverso la redazione di un business plan. L’obiettivo finale è quello di far affermare l’azienda sul mercato elettronico, con la vendita di un consistente quantitativo di prodotti, frutto di strategie di mercato appositamente studiate e individuate per essere posizionati costantemente in posizioni favorevoli nella vetrina Amazon, in modo da risultare accattivanti per i potenziali acquirenti di prodotti della specie. In tutta Italia sono stati selezionati 23 progetti, che già dall'8 Marzo e fino al 31 Maggio, saranno presenti on line su Amazon. Chi avrà conseguito i 5 maggiori fatturati in questi 80 giorni circa, entrerà in una speciale classifica che, sulla scorta dei business plan che i teams finalisti saranno chiamati a illustrare ad una speciale Commissione di Amazon, consentirà, ai giovani studenti cimentatisi nell’impresa, di vincere premi fino a 10.000 euro. Siamo sicuri che i nostri giovani studenti bagheresi del Team Futurama, che in appena un mese hanno già superato gli 80 ordini in tutta Italia, con consegne anche in Spagna, sapranno distinguersi nella competizione. Nell’attesa di conoscere il responso finale della sfida, non ci resta che invitarvi a visitare la loro vetrina e fare i nostri migliori auguri al Team.

Torna su
PalermoToday è in caricamento