Cronaca

Amat, dal 30 aprile solo biglietti a banda magnetica o elettronici per viaggiare sui mezzi

Lo ha reso noto Michele Cimino, presidente della Partecipata: "Vogliamo rendere la mobilità urbana sempre più al passo con l’innovazione, più efficiente e più vicina ai cittadini"

A Palermo, dal 30 aprile 2021, solo biglietti a banda magnetica o elettronici, attraverso l’App PalerMobilita, per viaggiare su tutti i mezzi Amat. Lo ha reso noto Michele Cimino, presidente della Partecipata, sottolineando che questo rappresenta "il primo passo verso un sistema di bigliettazione digitalizzata che consentirà un facile e accessibile utilizzo a tutti i servizi di mobilità che Amat offre ai cittadini, in aggiunta naturalmente al Trasporto pubblico locale".

“Con questo primo step - continua Cimino - oltre ad attivare sull’intera flotta di bus e tram i biglietti magnetici, sono stati attivati anche i biglietti elettronici, che attualmente sono disponibili sull’app PalerMobilità e nei prossimi mesi saranno disponibili anche sulle altre app che al momento consentono l’acquisto dei titoli della sola sosta tariffata".

Per Amat il prossimo step sarà la digitalizzazione degli abbonamenti che potranno essere richiesti o rinnovati online. Da qui la digitalizzazione e l’integrazione tra i prodotti del trasporto pubblico locale e della mobilità sostenibile (car e bike sharing) per l’integrazione di tutti i servizi di mobilità in ambito cittadino, compresi sosta tariffata e Ztl, tutti fruibili attraverso app scaricabili su smartphone. "Malgrado il difficile momento dovuto alla pandemia - conclude Cimino- è sempre costante l’impegno del management e di tutte le strutture aziendali finalizzato a realizzare una mobilità urbana sempre più al passo con l’innovazione, più efficiente e più vicina ai cittadini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amat, dal 30 aprile solo biglietti a banda magnetica o elettronici per viaggiare sui mezzi

PalermoToday è in caricamento