Amat, il Cda dà il via libera all'assunzione di 100 autisti interinali

Il nuovo personale, che avrà contratti a tempo determinato, dovrebbe entrare in servizio entro la metà di novembre. Il sindaco Orlando: "L'azienda ne guadagnerà in termini di produttività e i cittadini avranno un servizio migliore". Il presidente Cimino: "Più mezzi per strada"

Il Consiglio di amministrazione dell'Amat, riunito ieri, ha dato avvio all'assunzione di 100 autisti, a tempo determinato, facendo seguito alla delibera di Giunta che aveva autorizzato la procedura. Adesso sarà compito del Cda individuare la società interinale che dovrà reclutare dei lavoratori in tempi brevissimi, fornendo direttamente i nominativi di persone in possesso dei requisiti tecnici (patente su tutti) e delle certificazioni sanitarie.

"Finalmente - ha affermato il sindaco Leoluca Orlando - l'azienda sta dando seguito a un importante indirizzo dell'amministrazione, creando una tipica situazione in cui a beneficiarne saranno tutti: l'Amat stessa in termini di produttività, i cittadini in termini di servizi che saranno fruibili e cento lavoratori che potranno mettere a disposizione della collettività la propria professionalità".

"Abbiamo avuto rassicurazione da Amat - ha aggiunto l'assessore alla Mobilità Giusto Catania - circa un calendario stringente perché si arrivi entro metà novembre all'immissione in servizio di questo nuovo personale. Confidiamo nel fatto che i tempi siano ancora più brevi, perché la città ha davvero bisogno di avere al più presto più mezzi per strada a garantire un servizio essenziale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E' per noi indispensabile - ha concluso il presidente di Amat Michele Cimino - tenere conto, e ove possibile, rendere attuabile l'ordinanza del presidente Musumeci che vieta gli assembramenti, anche se questa non è espressamente indirizzata al servizio di trasporto pubblico. Avere più mezzi per strada sarà in questo senso utilissimo, ma spero che anche i cittadini comprendano la necessità di collaborare in questa direzione".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci gela tutti: "Prima o poi arriveremo alla chiusura totale"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • In strada contro il Dpcm: ai Quattro Canti scoppia la guerriglia

  • Covid, via libera dalla Regione al disegno di legge per la ripresa delle attività economiche

  • Arancine, panelle e blatte: chiusa rosticceria abusiva nel cuore di Boccadifalco

  • Muore per arresto cardiaco a 21 anni, lutto cittadino a Chiusa Sclafani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento