Cronaca

Palermo e provincia ancora senz'acqua: "Rubinetti a secco per (almeno) 48 ore"

Interventi di manutenzione straordinaria: mercoledì mattina verrà interrotta l’erogazione nella zona Nord e Sud di Palermo e nei comuni di Isola delle Femmine, Capaci, Carini, Terrasini, Balestrate e Trappeto

Ancora disagi sul fronte acqua a Palermo e provincia. Rubinetti a secco per due giorni a partire dalle 7 di mercoledì (12 aprile). La causa? Gli interventi di manutenzione straordinaria sull’adduttore principale a valle della diga Poma ordinati dall’assessorato regionale dell’Energia e dei Servizi di pubblica utilità. 

"Dalle 7 di mercoledì - fanno sapere dagli uffici dell'Amap, la società municipalizzata acquedotti di Palermo
- e per le successive 48 ore verrà interrotta l’erogazione ai comuni Isola delle Femmine, Capaci, Carini, Terrasini, Balestrate, Trappeto, aeroporto Falcone-Borsellino".

Disagi anche a Palermo. "Si potranno verificare disservizi all’erogazione idrica nella zona Nord e nella zona Sud del capoluogo - aggiungono dall'Amap -. L’erogazione idrica si normalizzerà nelle successive 24 ore. Per qualsiasi informazione si può telefonare allo  091279111 (risponditore automatico)  o  al numero verde  800-915333 / 800-050911 (esclusivamente da telefono fisso)".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo e provincia ancora senz'acqua: "Rubinetti a secco per (almeno) 48 ore"

PalermoToday è in caricamento