menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'Istituto tecnico Vittorio Emanuele III

L'Istituto tecnico Vittorio Emanuele III

Alternanza scuola-lavoro, l’Enel "pesca" al Vittorio Emanuele III

Il progetto nasce dalla collaborazione dei ministeri e l’azienda, che offrirà ai ragazzi la possibilità di avviare un percorso da apprendisti. Orlando: "Occasione finalizzata concretamente alla valorizzazione dei giovani"

L'Istituto tecnico settore tecnologico Vittorio Emanuele III è l'unica scuola siciliana prescelta come sede di un programma sperimentale di alto apprendistato per l'alternanza tra mondo della scuola e universo lavorativo, nell'ambito del programma di formazione scuola-lavoro, che ripartirà con l'inizio dell'anno scolastico 2016-2017. L'iniziativa è stata avviata ufficialmente con un'assemblea presso la sede dell'istituto di via Duca della Verdura, alla presenza del sindaco Leoluca Orlando e dell’assessore alle Attività produttive Giovanna Marano.

Il primo cittadino vede nel collegamento "tra uno dei più prestigiosi istituti cittadini ed una grande azienda nazionale, un'occasione finalizzata concretamente alla valorizzazione dei giovani in una prospettiva di inserimento nel mondo del lavoro. Questo premia - ha proseguito - il rapporto che negli ultimi mesi si è sviluppato tra Enel ed il territorio della Città metropolitana. La creazione di un ponte tra istituti tecnici del territorio e imprese, è indispensabile per restituire fiducia e futuro ai tanti giovani meritevoli che - continua - potranno così comprendere, nel luogo in cui studiano, l’importanza del lavoro di squadra e sviluppare un pensiero produttivo e innovativo".

Orlando ha anche sottolineato "il ruolo decisivo svolto dal sindacato nel favorire un clima di dialogo ed interscambio fra le generazioni, creando occasioni rivolte ai giovani ed ha auspicato che nel prossimo futuro si possano trovare ulteriori occasioni per sviluppare iniziative sinergiche volte allo sviluppo del nostro territorio". Nato dalla collaborazione tra il ministero dell’Istruzione, il ministero del Lavoro ed Enel, il progetto si rivolge agli studenti del quarto anno degli istituti tecnici del settore tecnologico ad indirizzo "Elettronica ed elettrotecnica articolazione Elettrotecnica”.

L’azienda offrirà ai ragazzi l’opportunità di avviare un rapporto di lavoro come apprendisti durante il percorso scolastico, inserendosi in un vero contesto aziendale, alternando la frequenza delle lezioni in classe, alla presenza in azienda, in modo da anticipare la formazione necessaria per conseguire la qualifica professionale per operare nel mondo del lavoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento