menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri all'ospedale Cervello

I carabinieri all'ospedale Cervello

Tragedia a Torretta, bimbo cade in piscina e muore annegato

Il piccolo non aveva ancora compiuto due anni. E' stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso pediatrico dell'ospedale Cervello, ma i medici hanno solo potuto accertare il decesso. Indagano i carabinieri

Tragica vigilia di Pasqua a Torretta. Un bambino è morto annegato nella piscina di plastica che si trovava all'interno di una villetta. Il piccolo, Riccardo il suo nome, non aveva ancora compiuto due anni.

Secondo una prima ricostruzione pare che bambino sia scivolato all'interno della piccola piscina di plastica fuori terra realizzata nella villetta estiva a piano dell'Occhio, nel territorio di Torretta. Il padre non appena si è accorto dell'incidente è subito entrato in acqua per riprendere il figlio. Ha preso l'auto ed è partita la folle corsa verso l'ospedale. Nel frattempo è stato allertato il 118. L'uomo ha incrociato l'ambulanza lungo il tragitto. I sanitari hanno quindi preso il piccolo e lo hanno trasportato al Cervello. 

Ma al pronto soccorso pediatrico dell'ospedale i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Chi si trovava in quel momento al pronto soccorso ha raccontato di scene terrificanti. I parenti della coppia che vive in via Castellana, padre impiegato e madre casalinga, sono subito accorsi. Urla e disperazione. Le lacrime sono scese sul viso anche di chi non conosceva la coppia. Sul terribile episodio indagano i carabinieri.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento