Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca della Murtola

Si arrampicano su Monte Pellegrino e restano bloccati: salvati

Delicato intervento ad opera del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico: un uomo e una donna sono andati in difficoltà mentre scalavano rocca dello Schiavo, sulla via della Mùrtola

Hanno vissuto momenti di angoscia ma alla fine sono stati tratti in salvo. Delicato intervento di soccorso ieri sera a monte Pellegrino, dove due alpinisti sono rimasti bloccati a circa 100 metri da terra. I due, si tratta di un uomo e una donna, si sono trovati in difficoltà mentre si arrampicavano sulla rocca dello Schiavo, sulla via della Mùrtola lunga poco più di 200 metri.

Alle 19,30, con l'arrivo del buio, hanno chiamato con il cellulare il 118 che, a sua volta, ha avvisato il Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico. I tecnici del Cnsas in pochi minuti hanno raggiunto la zona e si sono poi calati dall'alto per raggiungerli e portarli in salvo. L'operazione è stata effettuata in cima a via Monte Ercta, non distante dal Santuario di Santa Rosalia. Gli alpinisti erano rimasti bloccati sulla parete rocciosa.

Il corpo nazionale soccorso alpino e speleologico è una sezione nazionale del Club Alpino Italiano e opera come struttura operativa del servizio nazionale di Protezione Civile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si arrampicano su Monte Pellegrino e restano bloccati: salvati

PalermoToday è in caricamento