rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca

L'alta pasticceria parla siciliano: a due palermitane il diploma della scuola di Marchesi

Isotta Busardò e Melania Cuffaro hanno terminato con successo la formazione nella scuola internazionale di cucina italiana di Gualtiero Marchesi

L'alta pasticceria parla palermitano. Isotta Busardò, 23 anni, di Palermo, e Melania Cuffaro, 37 anni, (foto in basso) di Santa Flavia si sono diplomate al corso superiore di Pasticceria di Alma, la scuola internazionale di cucina italiana di Gualtiero Marchesi. alma2-2

Le due palermitane hanno tagliato il prestigioso traguardo con con altri 44 ragazzi provenienti da 13 differenti regioni d'Italia. Nella commissione d’esame che ha valutato i candidati il maestro Gino Fabbri, gli chef Felice Venanzi, Lucca Cantarin e Giovanni Pina, il giornalista e critico enogastronomico Andrea Grignaffini. 

Il presidente di Alma Enzo Malanca: "Sono diversi i diplomati della XXV edizione del corso superiore di pasticceria che hanno già ricevuto una proposta di lavoro: nel complesso, il livello occupazionale nei primi sei mesi dall'uscita della scuola supera l'80%. Un dato che ci rende orgogliosi, perché la missione educativa di Alma consiste nel formare professionisti e nel facilitarne l’effettivo ingresso nel mondo del lavoro".
 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'alta pasticceria parla siciliano: a due palermitane il diploma della scuola di Marchesi

PalermoToday è in caricamento