Bomba d'acqua su Palermo, guardia ambientale salva due persone in via Serradifalco

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Una guardia ambientale protagosnista di un salvataggio lo scorso mercoledì, quando Palermo è stata colpita da una bomba d’acqua. Il colonnello Giovanni Albanese, già avvocato del Foro di Palermo e nostro dirigente dell’Ufficio Legale Gaci, ha tratto in salvo due persone che erano rimaste in mezzo alla via Serradifalco, in panne con la propria auto, ove erano rimaste intrappolate con l’acqua alla vita.

L’Ufficiale essendo appena arrivato sul posto con l’auto di servizio ha attivato le procedure per la chiusura temporanea della stessa in quanto intransitabile, chiamando subito il numero unico 112 il quale era intasato ed avendo altresì avvertito il Comandante Nazionale delle GACI il quale avvertiva tempestivamente la Soris Regionale della Protezione Civile, intanto, essendosi accorto della richiesta di aiuto dall’interno di una vettura poco vicina in mezzo alla carreggiata si è subito prodigato a tirare fuori dall’auto una donna e sua figlia le quali erano molto spaventate ma indenni che hanno ringraziato il Col. Albanese per l’aiuto, subito dopo lo stesso è rimasto sul posto fino alla sera in attesa delle forze dell’ordine per scongiurare altri problemi.

Il Comandante Nazionale GACI Gen.C.A. Roberto Valentino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento