L'alluvione a Palermo, prosegue la conta dei danni: arrivate al Comune 380 segnalazioni

Riguardano soprattutto vetture e problemi nei condomini e sono state inoltrate all'indirizzo di posta elettronica attivato ad hoc. Orlando sentito dalla prima commissione Ars dove è in corso l'esame del ddl per i risarcimenti: "Si valuti somma superiore al milione già previsto"

Sono circa 380 le segnalazioni di danni pervenute al Comune tramite l'email alluvione15luglio@comune.palermo.it, attivata dopo la pioggia che ha causato ingenti danni nel giorno del Festino di Santa Rosalia. Le comunicazioni vagliate finora riguardano danni a auto e circa una ventina danni subiti da condomini. Intanto stamani il sindaco Leoluca Orlando è stato sentito dalla prima commissione dell'Ars, che ha discusso il disegno di legge relativo proprio all'alluvione. Il ddl è stato presentato dal Pd e, in virtù della procedura d'urgenza, è già stato assegnato per la discussione alle commissioni I (Affari istituzionali) e II (Bilancio) dell'Assemblea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ho espresso il mio apprezzamento ai proponenti del disegno di legge  - ha detto Orlando - e a coloro che hanno sostenuto la sua trattazione urgente. Ho chiesto che sia valutata la possibilità di destinare una somma superiore al milione già previsto e, in ogni caso, che l'utilizzo delle somme sia svincolato da procedure burocratiche complesse, in modo da rendere i soldi disponibili quanto più velocemente possibile per il rimborso dei danni subiti dai cittadini. Ho anche chiarito che l'amministrazione comunale, che ha chiesto lo stato di calamità naturale, sta già raccogliendo i dati relativi ai danni dell'alluvione, prestando particolare attenzione alle necessarie verifiche affinché nessuno faccia richieste legate ad immobili abusivi o tenti di avere somme non dovute con atti di sciacallaggio a danno di coloro che hanno effettivamente subito dei danni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento