Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Alluminio nell'acqua dei rubinetti, Amella del M5S: "Amap aggiorni costantemente i cittadini"

Il consigliere comunale del M5S rileva che l'ultimo aggiornamento sulla situazione del serbatoio di Monte Grifone risale a c dieci giorni fa e chiede alla municipalizzata di informare i cittadini e intervenire sul problema che perdura

Da giorni non si hanno più aggiornamenti sul caso del serbatoio di Monte Grifone, che serve i rubinetti di numerose zone della città, e delle alte concentrazioni di alluminio nell'acqua, tanto che interi quartieri continuano a usare l'acqua in bottiglia per cucinare o per altre forme di consumo umano. "A tutt’oggi, 19 agosto 2021, nessuna nuova indicazione da Amap sui livelli alti di alluminio. In data 10 agosto, giorno dell’ultimo comunicato stampa emesso dall’azienda, si affermava che costantemente sarebbero state fornite notizie chiare e circostanziate sullo stato di effettiva potabilità dell’acqua. Poiché non è ancora pervenuto alcun aggiornamento sullo stato delle cose, e in considerazione del forte disagio subito da diversi quartieri della città, si chiede ad Amap di rendere noto in che termini si sia sviluppata la situazione e se sia finalmente pervenuti alla risoluzione del problema", dichiara la consigliera del Movimento 5 Stelle, Concetta Amella.

"Laddove, infatti - prosegue - perdurassero le condizioni di non potabilità delle acque anche per il permanere di temperature decisamente proibitive, si esorta Amap ad ovviare al disservizio dirottando, qualora fosse possibile, verso i quartieri coinvolti dalla problematica, acqua potabile proveniente da altri serbatoi e non più da quello di Monte Grifone. Confidando in nuove e tempestive informazioni da parte dell’azienda, si rimane in attesa della parola fine".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluminio nell'acqua dei rubinetti, Amella del M5S: "Amap aggiorni costantemente i cittadini"

PalermoToday è in caricamento