rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Allerta terrorismo, aree pedonali "blindate": intensificati i controlli

Lo ha stabilito il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza. Blocchi in cemento sono stati collocati in corso Vittorio Emanuele e nelle altre zone dove la circolazione è vietata alle auto. Il passaggio sarà concesso solo ai mezzi di soccorso

Più uomini delle forze dell'ordine per le strade, aree pedonali "blindate" e attenzione elevata attorno a luoghi d'interesse storico-artistico-religioso e centri di aggregazione. Dopo l'attentato terroristico di Barcellona, sono stati intensificati i controlli di sicurezza anche a Palermo. Blocchi in cemento sono stati collocati in corso Vittorio Emanuele, vicino alla Cattedrale e ai Quattro Canti. Sono posizionati a poca distanza l’uno dall’altro in modo da impedire il passaggio di un mezzo pesante, come accaduto in Spagna. Le barriere saranno poste in tutte le aree dove la circolazione è vietata alle auto.

Lo ha stabilito il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza, riunitosi stamani. "Si è stabilito di procedere all'attivazione - si legge in una nota della Prefettura - di aggiuntive misure di sicurezza a protezione delle aree pedonali in corso Vittorio Emanuele, piazza Verdi, via Maqueda, piazza Croci, via Libertà, via Ruggero Settimo con il collocamneto di barriere e ostacoli fisici ppermanenti o rimuovibili per impedire l'accesso di veicoli diversi da quelli adibiti al soccorso".

Palermitano scampato all'orrore di Barcellona: "Qui ero tranquillo, adesso ho paura"

"Il comitato - si legge ancora nella nota - ha preso atto che a Palermo viene attuato un collaudato sistema di sicurezza basato sull'integrazione operativa delle forze di polizia e della polizia municipale nonchè, sotto il profilo della safety, con il comando provinciale dei vigili del fuoco e delle competenti strutture e servizi comunali. Un sistema già verificato nella sua concreta efficacia che ha assicurato il regolare, sereno svolgimento di importanti manifestazioni svoltesi nelle scorse settimane". Modello virtuoso che sarà applicato anche in provincia, in sinergia con i sindaci.

Il summit delle forze dell'ordine locali segue la riunione straordinaria del Comitato di Analisi Strategica Antiterrorismo (Casa) avvenuta al Viminale. "Il ministro dell'Interno Marco Minniti - secondo quanto reso noto dal Viminale - ha chiesto di tenere elevato il livello di vigilanza, rafforzando sul territorio le misure di sicurezza a protezione degli obiettivi ritenuti più a rischio, nonchè verso i luoghi che registrano particolare affluenza e aggregazione di persone. A tale proposito verrà emanata una circolare ai prefetti affinchè attraverso i comitati provinciali per l'ordine e sicurezza pubblica che saranno convocati con la partecipazione dei sindaci e in sinergia con le polizie locali si svolga un attento monitoraggio relativamente agli eventi e alle iniziative già programmate sul territorio".

Allerta terrorismo, Orlando: "Misure di prevenzione in atto da mesi con successo"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allerta terrorismo, aree pedonali "blindate": intensificati i controlli

PalermoToday è in caricamento