rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Bologna

Via Bologna, un falso ordigno dentro l'auto di un imprenditore

L'allarme è scattato intorno alle 7. Natale di Maria, titolare di un ingrosso di alimentari ad Altarello, ha allertato i vigili del fuoco. Evacuato un palazzo. Si trattava di un cordless legato a fili elettrici. Indagini in corso

Paura questa mattina in via Bologna nel centro della città. La presenza di un ordigno, che poi si è rivelato falso, è stata segnalata all'interno dell'auto di un imprenditore. Si tratta di Natale Di Maria, titolare di un ingrosso di alimentari in via Altarello. Quando stamattina l'uomo stava per aprire la sua vettura, una Mini Cooper parcheggiata nella traversa di via Roma ha notato all'interno un sacchetto plastica, dal quale uscivano cavi attaccati alla batteria di un telefono.

L'uomo ha subito allertato la sala operativa dei vigili del fuoco. “Subito – hanno detto i vigili – abbiamo disposto l’evacuazione dei residenti del palazzo vicino". Sul posto anche il reparto artificieri della polizia che hanno rapidamente accertato che si trattava di un inoffensivo cordless legato a fili elettrici senza collegamento alcuno. Adesso l'ipotesi delle indagini avviate dalla polizia è quella di un'intimidazione contro Di Maria.

 

 

 

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Bologna, un falso ordigno dentro l'auto di un imprenditore

PalermoToday è in caricamento