Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Politeama / Piazza Orlando Vittorio Emanuele

Auto in sosta coi fili scoperti, falso allarme bomba al Tribunale

Da una Daewoo Lanos posteggiata si notavano alcuni fili elettrici fuoriuscire dal quadro dell'alimentazione. Sul posto carabinieri e vigili del fuoco. Ma il proprietario è stato rintracciato poco dopo e l'allarme è rientrato

Falso allarme bomba nei pressi del Tribunale per un’auto sospetta, una Daewoo Lanos posteggiata tra via Houel e piazza Vittorio Emanuele Orlando, dalla quale si notavano alcuni fili elettrici fuoriuscire dal quadro dell’alimentazione. Sul posto sono intervenuti i carabinieri ed i vigili del fuoco. Ma dopo qualche minuto è stato rintracciato il proprietario dell’auto, un dipendente degli uffici giudiziari, il quale ha anche spiegato la presenza dei fili scoperti.

Resta alta comunque l’allerta attorno al palazzo di Giustizia dopo le minacce ricevute dai magistrati Nino Di Matteo, Roberto Tartaglia e Francesco Del Bene.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto in sosta coi fili scoperti, falso allarme bomba al Tribunale

PalermoToday è in caricamento