Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Alfano a Palermo, consegnati al Comune 131 beni confiscati alla mafia

Alla cerimonia, che si è svolta al San Paolo Palace, hanno partecipato il Sindaco e l'assessore al Bilancio Abbonato. Orlando: "Potranno adesso trovare adeguata sede la polizia municipale e uffici comunali, e si potrà dare risposta ad esigenze abitative e sociali"

Il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore al Bilancio, Luciano Abbonato, hanno partecipato al San Paolo Palace di Palermo, alla cerimonia di assegnazione di immobili confiscati alla mafia, alla presenza, tra gli altri, del ministro dell'Interno, Angelino Alfano, del procuratore nazionale antimafia, Franco Roberti e di Umberto Postiglione, direttore dell'agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.

Al Comune di Palermo sono stati assegnati di 131 immobili, già oggetto di confisca. Una parte di questi è stata è stata consegnata contestualmente dal sindaco Orlando al Presidente del Tribunale di Palermo, Leonardo Guarnotta e al Presidente del Tribunale per i Minorenni, Concetta Sole per essere destinati ad archivio per gli uffici giudiziari.

“Questa è una giornata molto positiva – ha detto Orlando – perché ci troviamo di fronte alla prima vera significativa consegna di immobili confiscati alla mafia degli ultimi cinque anni. In questo modo – sottolinea Orlando - potranno adesso trovare adeguata sede la polizia municipale e uffici comunali uscendo definitivamente dalla politica degli affitti e si potrà procedere a dare risposta ad esigenze abitative e sociali

Molti immobili consegnati al Comune di Palermo risultano già locati e i proventi saranno utilizzati dal Comune per finalità istituzionali e sociali. Nelle prossime settimane, dopo la sessione di bilancio, Orlando e Abbonato daranno apposita informativa al Consiglio Comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alfano a Palermo, consegnati al Comune 131 beni confiscati alla mafia

PalermoToday è in caricamento