Birra e superalcolici ai minorenni, sospesa per tre mesi la licenza del pub Sottocapo

Fuori dal locale la polizia ha trovato diversi ragazzi con bottiglie e bicchieri tra le mani. Una volta dentro è stato documentato la mescita di alcolici da parte dei barman ad altri minorenni. Prima le sanzioni per circa mille euro, poi la stangata

Sorpresi ancora una volta a servire alcol ai minorenni. La polizia è intervenuta ieri nel locale Sottocapo di piazza Monte di Pietà, dietro la Cattedrale, e ha sospeso per tre mesi la licenza per la somministrazione di alimenti e bevande. “Alla base del provvedimento restrittivo emesso dal Suap del Comune le reiterate violazioni amministrative accertate, sanzionate e segnalate nel corso degli ultimi mesi dai poliziotti della Divisione polizia amministrativa e sociale”, spiegano dalla Questura.

Sospettando infatti che nel locale continuassero a vendere birre e superalcolici agli adolescenti, i poliziotti si sono piazzati all’esterno del pub dove hanno visto diversi minorenni con bottiglie e bicchieri in mano. Per verificare questa circostanza gli agenti sono entrati anche all’interno, documentando la mescita di bevande alcoliche da parte dei barman ad altri ragazzi. Sul momento la polizia ha sanzionato il titolare con due multe da 333 e 666 euro. La sospensione della licenza è arrivata poco dopo per la reiterazione delle violazioni.

“In passato - aggiungono dalla Questura - il proprietario del pub era stato sanzionato dalla polizia e dai vigili urbani anche per altre irregolarità quali l’assenza all’interno del locale del prescritto etilometro e la mancata esposizione delle tabelle sul divieto di fumo. Lo stesso a ottobre era stato anche segnalato all’autorità giudiziaria per il reato di occupazione abusiva di suolo pubblico per aver occupato una porzione più ampia di quella autorizzata, nonché segnalato al garante della privacy per non aver indicato la presenza di un sistema interno di videosorveglianza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli spostamenti della turista bergamasca: "Ha girato per Palermo, indagini su dove è stata"

  • Coronavirus, primo caso a Palermo: turista di Bergamo è positiva

  • Rissa fuori dalla discoteca, ragazzo di 21 anni muore accoltellato a Terrasini

  • Coronavirus a Palermo, i contagiati tra i turisti bergamaschi salgono a tre

  • Coronavirus, Musumeci: "Sospensione lezioni nelle scuole di Palermo e provincia"

  • Incidente in autostrada a Tommaso Natale, morto un automobilista

Torna su
PalermoToday è in caricamento