Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

L'esclusione all'Albergheria parte dalla scuola

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Da 4 giorni, a seguito di un guasto all'impianto idraulico (rottura di un pezzo del motore della cisterna di riserva idrica) la scuola Nuccio ha ridotto drasticamente il proprio servizio scolastico ai bambini che frequentano le sezioni delle Materne e delle Elementari. Il consigliere Massimo Castiglia della Prima Circoscrizione del Comune di Palermo, venuto a conoscenza del problema, dichiara: "I genitori della Scuola, in agitazione, preannunciano battaglia: denunciano le condizioni fatiscenti dell'intero plesso, a cominciare da alcuni cornicioni che da 3 anni sono transennati e a rischio crollo e dell'area limitrofa alla scuola, una discarica a cielo aperto a causa del mercatino dell'usato che si svolge nei fine settimana nei marciapiedi tutt'attorno alla scuola.

A tal proposito Castiglia dichiara: "Questa amministrazione è in grado di ricevere il messaggio prima che sia troppo tardi oppure no??
Si può per 8 metri di tubo chiudere per 4 giorni una scuola a 220 bambini del quartiere?? Si può mettere in bilancio di previsione per il 2015 solo 60.000 euro per la manutenzione ordinaria di 330 strutture comunali?"

Il Consigliere della Prima Circoscrizione del Comune di Palermo
Massimo Castiglia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'esclusione all'Albergheria parte dalla scuola

PalermoToday è in caricamento