rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Cronaca Oreto-Stazione

"Parcheggio piazza Giulio Cesare terra di nessuno: gomme tagliate, utilizzo di sostanze stupefacenti e bivacco"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Il Parcheggio dello stato civile la sera diventa terra di nessuno, con gomme tagliate, utilizzo di sostanze stupefacenti e bivacco. Nulla è cambiato nello spazio adiacente gli uffici del comune di piazza Giulio Cesare, dopo le denunce fatte dai residenti". A parlare è Antonio Nicolao vice presidente della prima circoscrizione. 

"Complice della situazione anche la serratura del cancello rotto da oltre 6 mesi - dice -. Ho segnalato al dirigente responsabile della sicurezza l'annosa questione oltre alle delibere e solleciti vari ma a tutt'oggi sembra impossibile trovare una soluzione per mettere in sicurezza anche con delle videocamere l'area in questione. Ho ricevuto lamentele da parte di residenti che lasciano le proprie vetture all'interno dello spazio, e ad alcuni di questi sono state tagliate le gomme, rubata l'autoradio e la ruota di scorta. Hanno presentato formale denuncia ai carabinieri, inoltre non si riesce a rimuovere il chiosco abbandonato da anni che si presta come spazio per l'utilizzo di sostanze stupefacenti e come vespasiano a cielo aperto. Insomma di decoro dentro l'area non se ne parla proprio, sarebbe necessario assicurarlo invece, attraverso un progetto di riqualificazione e di videosorveglianaza, anche perchè gli uffici del Comune conservano atti e documenti storici che in caso di atti vandalici, cosi come accaduto qualche anno addietro a palazzo Magnisi, andrebbero definitivamente persi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Parcheggio piazza Giulio Cesare terra di nessuno: gomme tagliate, utilizzo di sostanze stupefacenti e bivacco"

PalermoToday è in caricamento