Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Una cena fra tradizione e innovazione Ais e Amira al ristorante La Galleria

Si è svolto ieri sera al locale di Cefalù il percorso degustativo fra materie prime e vini di alto livello. Finale sorprendente con i Maitres di Amira e le crêpes flambè

Ristorante La Galleria, il momento del flambè

Sarde, panelle, grano, ricotta fresca e vino siciliano d’eccellenza. Ecco i protagonisti incontrastati della cena di ieri sera realizzata in collaborazione fra Ais, Associazione Italiana Sommelier e Amira, Associazione Maîtres Italiani Ristoranti ed Alberghi di Palermo al ristorante La Galleria d’arte moderna a Cefalù. Il ristorante è già di per sé un luogo d’incontro fra arte e alta cucina dove ogni 15 giorni cambia l’artista che espone le proprie creazioni. In questi giorni La Galleria ospita i dipinti/bassorilievo di Antonella Botticelli e alcune sculture di Giusi Cannizzaro.

Quello di ieri è stato un appuntamento eccezionale, un percorso degustativo. Sono state servite, infatti, quattro ricette della tradizione culinaria provinciale magistralmente rivisitate grazie alla guida del patron del ristorante Angelo Daino. La cena si è aperta con le Polpettine di  sarde e panelle alla cipolla su crema di zucca e porro cui è stato abbinato il Catarratto Castelluccimiano brut. “Un must della cucina palermitana - ha commentato Daino – come le panelle e le polpette di sarde sono così enfatizzate dalla morbidezza dello chardonnay”. Sorprendente il gusto del primo piatto dedicato alla provincia di Catania: “Caserecce con ricotta fresca, zest di limone e pistacchi di Bronte su specchio di nero di seppia” con il vino Etna bianco D.o.c. dell’azienda Murgo. Il secondo era lo Spezzatino di pesce spada e patate con grano spezzato di Caltanissetta e verdure (Vino in abbinamento: Syrah I.g.p. Sicilia Feudo, Principe di Butera). Infine il momento più spettacolare, quello del dessert preparato direttamente in sala alla lampada da Daino insieme ai maitres Amira Palermo Antonio Scarpinato, Giuseppe Pitti, e Angelo Serio. Le crêpes flambè con scaglie di cioccolata di Modica erano una gioia per il palato insieme al Notissimo, Moscato di Noto D.o.c Azienda Riofavara.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una cena fra tradizione e innovazione Ais e Amira al ristorante La Galleria

PalermoToday è in caricamento