rotate-mobile
Cronaca

Aiga, nuove nomine al nazionale: ecco i giovani avvocati palermitani eletti

La giunta, nel corso dell’ultimo cdn, ha ufficializzato i nomi dei componenti della fondazione "Tommaso Bucciarelli": come coordinatore del Dipartimento OCC - Diritto dell’Insolvenza e della Crisi, Diritto Fallimentare e Procedure Esecutive ha nominato Giuseppe Miria

Si è tenuto a Torino il 25 gennaio scorso il primo Consiglio Direttivo Nazionale dell’Associazione Italiana Giovani Avvocati sotto la nuova presidenza. L’Aiga di Palermo ha registrato ulteriori importanti nomine che testimoniano l’ottimo lavoro sin qui portato avanti dalla Sezione del capoluogo Siciliano all’interno dell’organizzazione nazionale a tutela della classe forense. 

La giunta guidata dal Presidente Nazionale, l'avvocato Antonio De Angelis, ha provveduto, infatti, nel corso dell’ultimo CDN, ad ufficializzare i nomi dei componenti della Fondazione Aiga "Tommaso Bucciarelli": come coordinatore del Dipartimento OCC - Diritto dell’Insolvenza e della Crisi, Diritto Fallimentare e Procedure Esecutive viene nominato l’avvocato Giuseppe Miria, già presidente della Sezione di Palermo; a coordinare il Dipartimento Cultura e Formazione Politico-Forense, invece, sarà l’avvocato Antonino Musacchia. Tra gli obiettivi della Fondazione, che ha recentemente ottenuto personalità giuridica, vi è quello di diventare un polo di eccellenza nella formazione della giovane avvocatura, nonché valorizzare e promuovere la cultura giuridica forense.

La compagine nazionale dei Giovani Avvocati, infine, si arricchisce di altri due elementi provenienti dal Foro palermitano: il penalista Mario Di Trapani sarà Osservatore di Giunta, mentre il dottor Riccardo Lo Bue, giovane praticante avvocato di 27 anni, è stato nominato come vice-coordinatore della neonata Consulta Nazionale dei Praticanti.

"Siamo giovani di tutta Italia che hanno voglia di farsi sentire, cercando di alzare l'attenzione sulla drammatica situazione dei praticanti avvocati di tutta la penisola", scrive Lo Bue su Facebook. L’entusiasmo è palpabile anche nelle parole dell’avvocato Giuseppe Miria: "L’avvocatura italiana ha bisogno di una scossa e di un’associazione forte e seria che ci rappresenti al meglio. La nuova stagione di Aiga, cominciata a novembre con l’elezione della nuova Giunta Nazionale, non poteva iniziare meglio di così. Personalmente sono assolutamente fiero della mia Sezione; la nomina di ben 7 membri sulla scena nazionale premia il grande lavoro da noi portato avanti nel tempo, frutto di tante battaglie a fianco dei nostri colleghi palermitani".

Inoltre, Simona Tarantino e Alessandro Rossi sono rispettivamente vice-presidente nazionale e coordinatore per la Regione Sicilia, mentre l’avvocato Maria Lorena Scimone è al Dipartimento Pari Opportunità.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aiga, nuove nomine al nazionale: ecco i giovani avvocati palermitani eletti

PalermoToday è in caricamento