Violenza in via Galilei: "Noi pestati senza motivo dopo uno spuntino notturno tra amici"

La polizia è intervenuta nella notte tra sabato e domenica, intorno alle 4. A chiedere aiuto una delle due vittime dell'aggressione che ha riportato una ferita suturata in ospedale con 12 punti. "Che città di m... nessuno ha parlato"

Via Galileo Galilei (foto archivio)

Pestati fuori da un locale e senza un apparente motivo. Due uomini sono stati aggrediti nella notte fra sabato e domenica scorsi in via Galileo Galilei, intorno alle 4, da un gruppetto di quattro persone dopo essere usciti da un locale per uno spuntino notturno. Una delle due vittime, stramazzata al suolo per i colpi ricevuti, è stata costretta ad andare al pronto soccorso di Villa Sofia dove i medici gli hanno suturato una ferita al mento con 12 punti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Non si può uscire manco per una passeggiata - racconta una delle vittime a PalermoToday - o per mangiare qualcosa. Che città di m…., nessuno ha parlato”. Subito dopo l’accaduto è stata la fidanzata di uno dei suoi amici a chiamare la polizia che è intervenuta con due volanti direttamente in ospedale. Gli agenti hanno preso nota della sua versione dei fatti e hanno acquisito le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza che potrebbero aver ripreso gli autori dell’aggressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Prima un'erezione di 4 ore, poi la morte: come riconoscere il velenosissimo ragno delle banane

  • Folla senza mascherina al Berlin, scatta chiusura: "Denunciato il titolare"

  • Sanità palermitana in lutto, è morto il cardiologo Giuseppe Andolina

  • Bertolaso in Sicilia in barca, Fava: "Per lui la quarantena non vale?"

Torna su
PalermoToday è in caricamento