Cronaca Oreto-Stazione / Piazza Giulio Cesare

Stazione, violenza sul tram: controllore Amat colpito alla testa con un pugno

La polizia è intervenuta al terminal per una lite fra un passeggero e un dipendente della società che gestisce il trasporto pubblico. Sul posto due ambulanze del 118. Indagini in corso per chiarire i contorni della vicenda

La volante della polizia intervenuta al terminal del tram

Controllore Amat colpito con un pugno alla testa da un viaggiatore a bordo della linea 1 del tram. La polizia è intervenuta alle 16.15 di oggi alla stazione centrale, vicino piazza Giulio Cesare, per una lite iniziata su una vettura del Genio fra un verificatore della società che gestisce il trasporto pubblico e un passeggero. La discussione sarebbe continuata anche sulla banchina del terminal dove poi sono arrivate le volanti e due ambulanze del 118.

Secondo una ricostruzione ancora parziale e al vaglio degli investigatori il presunto aggressore, prima di scendere, avrebbe offerto il suo biglietto a un giovane che ne era sprovvisto. Il verificatore, come riferito da alcuni testimoni, gli avrebbe però fatto notare che il titolo di viaggio è personale e dunque non cedibile. In pochi secondi la situazione sarebbe degenerata e dalle parole si è passati alla violenza.

I sanitari del 118 sono intervenuti per prestare le prime cure al verificatore Amat che ha riportato una ferita alla testa ed è stato portato in ospedale. Una seconda ambulanza è arrivata poco dopo dietro la stazione per condurre al pronto soccorso il passeggero che nella colluttazione avrebbe riportato qualche escoriazione. Accertamenti in corso da parte della polizia che ha acquisito le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione, violenza sul tram: controllore Amat colpito alla testa con un pugno

PalermoToday è in caricamento