menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Oreto, all'altezza di via Fazello (foto Google street view)

Via Oreto, all'altezza di via Fazello (foto Google street view)

Via Oreto, "branco" in azione: universitario bloccato e colpito in faccia

Un 23enne è stato aggredito, apparentemente senza alcuna ragione, da un gruppetto di quattro o cinque giovanissimi. Si sono avvicinati e gli hanno sferrato diversi pugni mandandolo al tappeto. Sull'accaduto indaga la polizia

Aggredito da tre giovanissimi vicino alla stazione centrale. Un universitario di 23 anni stava passeggiando oggi pomeriggio in via Oreto quando quattro o cinque ragazzini, senza un apparente motivo, lo hanno picchiato con violenza sferrandogli diversi pugni al volto e mandandolo al tappeto. Lo studente, soccorso da un’ambulanza del 118, avrebbe rifiutato di andare in ospedale per accertamenti.

Dopo le segnalazioni di alcuni passanti sul posto sono arrivate cinque volanti di polizia, che hanno ascoltato la vittima e cercato testimoni. Sembrerebbe che qualcuno sia riuscito a scattare una fotografia dei giovani che, dopo averlo picchiato, sono fuggiti facendo perdere ogni traccia. In quello scatto, per quanto sfocato, potrebbero esserci i primi indizi utili per risalire all’identità della banda di aggressori.

L'episodio di oggi è avvenuto all'altezza di via Tommaso Fazello, non lontano da via Vincenzo Errante, dove un commerciante bengalese era finito nel mirino del "branco". Anche in quell'occasione i protagonisti sono stati alcuni ragazzini, che sono entrati nel minimarket di un 43enne per rubare della merce e fuggire. L'esercente, stanco per i continui furtarelli, è riuscito a bloccarne uno e a contattare la polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento