rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Caos al Falcone-Borsellino

Arrivano tardi in aeroporto, il gate è già chiuso: viaggiatori aggrediscono due addetti all'imbarco

Protagonista una famiglia che, il giorno di Pasqua, sarebbe dovuta salire sul volo Ryanair Palermo-Pisa. Per farsi strada sino all'aereo avrebbero insultato una dipendente e afferrato per il collo un collega colpendolo con un pugno in faccia. Poi l'intervento della polizia

Sarebbero arrivati tardi al gate ma avrebbero ugualmente preteso di imbarcarsi, nonostante le procedure di sicurezza si fossero già concluse e gli altri passeggeri fossero già seduti al loro posto in attesa del decollo. E pur di non rinunciare al viaggio di Pasqua avrebbero prima insultato una lavoratrice e poi avrebbe aggredito fisicamente un collega.

Protagonista del violento siparietto una famiglia di palermitani che, domenica mattina, avrebbe raggiunto lo scalo quando ormai non c'era più tempo. L'imbarco per il volo Palermo-Pisa della Ryanair, stando al display, era già in partenza. "Ci spiace ma il gate è chiuso", avrebbe detto la prima addetta della Gh, la società che gestisce alcuni servizi aeroportuali, ai sei viaggiatori.

La famiglia, infischiandosene dei protocolli e delle buone maniere, avrebbe tirato dritto forzando la porta. Inutile anche l'intervento di un collega che è stato spintonato e aggredito fisicamente mentre si trovava nel finger. A riportare la calma alcune guardie giurate e altri lavoratori dell'aeroporto che hanno chiamato la polizia.

Il lavoratore aggredito, che sarebbe stato afferrato per il collo e colpito con un pugno in faccia, si è fatto medicare nell'infermeria del Falcone Borsellino - dove gli sono stati riscontrati dei segni da strozzamento - ed è tornato a casa sotto choc. La Polaria invece ha sanzionato la famiglia con una multa da 8 mila euro. Per procedere penalmente si dovrà attendere una querela da parte del dipendente Gh aggredito.

I sindacati chiedono maggiore sicurezza

"Esprimiamo piena solidarietà ai lavoratori coinvolti. È inaccettabile - dichiarano - Gaetano Bonavia (Filt Cigl), Antonio Dei Bardi (Fit Cisl), Houda Sboui (Uil Trasporti) e Domenico De Cosimo Ugl Trasporto aereo - che accadano simili episodi. Non possiamo nascondere la nostra preoccupazione alle porte di una stagione estiva che sarà fra le più importanti degli ultimi anni".

L'episodio di domenica mattina accende i riflettori sul tema sicurezza. "Contestualmente - si conclude la nota congiunta - chiediamo misure necessarie per prevenire questi episodi di violenza e garantire la sicurezza dei lavoratori, con il contributo di tutti i soggetti preposti, parti sociali, istituzionali, Enac, Gestore e aziende di handling". "E se invece di quattro incivili fosse stato un terrorista?", si chiede uno dei sindacalisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivano tardi in aeroporto, il gate è già chiuso: viaggiatori aggrediscono due addetti all'imbarco

PalermoToday è in caricamento