Cronaca Malaspina / Via Giovanni Campolo

Aggredisce compagno autistico, sospeso per 15 giorni: "Dovrà assistere ragazzo disabile"

Così è stato deciso nel corso di un consiglio di classe straordinario per il quindicenne denunciato per aver picchiato un ragazzino di due anni più piccolo all'istituto Almeyda-Crispi

L'ingresso dell'istituto Almeyda-Crispi

Dopo aver picchiato un compagno autistico, adesso dovrà assistere un ragazzo disabile. Così ha deciso il Consiglio di classe straordinario che si è riunito oggi all’istituto superiore Damiani Almeyda-Crispi per il quindicenne che la scorsa settimana, per futili motivi, avrebbe colpito un ragazzino di due anni più piccolo all’uscita dalla scuola di largo Mineo, nella zona di piazza Campolo.

I genitori del tredicenne hanno denunciato l’accaduto ai carabinieri allegando il referto medico in cui si faceva menzione di ecchimosi ed escoriazioni guaribili in 7 giorni. A distanza di giorni, e come per una sorta di legge del contrappasso, la scuola ha deciso di dare una punizione educativa al quindicenne, che sarà sospeso per quindici giorni. Ma non solo.

Al suo rientro fra i banchi di scuola, quindi, dovrà occuparsi di un coetaneo disabile che si trova in un’altra classe affiancando l’insegnante di sostegno. "Una decisione per cercare di fare confrontare con la disabilità - spiega il dirigente scolastico Luigi Cona - l'alunno che ha aggredito il compagno. Poi affronteremo temi quali bullismo e cyber bullismo durante alcuni incontri che organizzeremo a scuola”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce compagno autistico, sospeso per 15 giorni: "Dovrà assistere ragazzo disabile"

PalermoToday è in caricamento