Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Discesa Caracciolo Vicerè

Vucciria, marocchino picchiato da 4 connazionali perché ubriaco

L'uomo è stato raggiunto in discesa Caracciolo. Alla polizia ha raccontato che i quattro lo avrebbero picchiato per il "peccato" che aveva commesso. Dopo l'aggresione sarebbe caduto a terra perdendo i sensi, risvegliandosi poi in ospedale

Discesa Caracciolo, marocchino aggredito (foto archivio)

Viene picchiato da quattro suoi connazionali, forse per via del suo stato di ubriachezza. Un marocchino di 33 anni è stato ricoverato all'ospedale Civico con ferite alla testa e all'addome per un'aggressione ricevuta nella zona della Vucciria, nella discesa Caracciolo. Ad aiutarlo alcuni passanti, che lo hanno trovato per terra e pieno di sangue.

Secondo quanto raccontato ai poliziotti dal marocchino, i connazionali lo avrebbero visto ubriaco decidendo così di punirlo per il suo "peccato". A trovare il suo corpo insanguinato per terra alcuni passanti, che hanno poi chiamato i soccorritori del 118 e la polizia. Una volta trasportato in ospedale il 33enne è stato medicato, ma le sue condizioni non sarebbero gravi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vucciria, marocchino picchiato da 4 connazionali perché ubriaco

PalermoToday è in caricamento