Cronaca Via Ballaro

Concorrenza non gradita, spedizione punitiva contro un commerciante a Ballarò

Vittima del pestaggio un nigeriano di 31 anni. Ha raccontato alla polizia di essere stato aggredito e colpito - anche con una spranga - da un gruppo di ghanesi che avrebbero un'attività vicino alla sua. Indagini in corso

Minacciato e poi picchiato con una spranga da alcuni commercianti che non gradirebbero la concorrenza della sua attività commerciale. Un nigeriano di 31 anni è stato ricoverato negli scorsi giorni all’ospedale Policlinico a causa dei traumi e delle ferite riportate dopo l’aggressione avvenuta tra le stradine del quartiere Ballarò.

Il 31enne nigeriano, arrivato in Italia nel 2010, è sposato e ha due figli. Come tanti suoi connazionali ha aperto un piccolo negozio di alimentari nella zona. La vittima del pestaggio, come riportato dal Giornale di Sicilia, ha raccontato di essere finito nel mirino di alcuni ghanesi che gestiscono un’attività vicina.

L’aggressione sarebbe avvenuta nella notte tra mercoledì e giovedì scorsi. Dopo il ricovero il nigeriano è voluto tornare il prima possibile a casa temendo ripercussioni nei confronti della famiglia. Due giorni dopo, sentendosi ancora male, il 31enne è stato costretto a ritornare in ospedale. Sull’episodio indaga la polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorrenza non gradita, spedizione punitiva contro un commerciante a Ballarò

PalermoToday è in caricamento