rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Malaspina / Via Malaspina

Due agenti aggrediti al carcere Malaspina, il sindacato: "Situazione sempre più tesa"

A denunciare l'episodio il segretario generale del Sappe, Donato Capece: "Grave l'assenza di interventi dell'Amministrazione. Pronti a scendere in piazza per la mancanza di adeguati provvedimenti ministeriali"

Ancora violenza al carcere minorile Malaspina. A denunciare l’episodio è il sindacato di polizia penitenziaria Sappe spiegando che un detenuto che si trova nella struttura, un maggiorenne, avrebbe dato di matto colpendo due poliziotti per i quali è stato necessario ricorrere alle cure dei sanitari. L’ultimo caso era stato registrato appena una settimana prima. Cinque gli agenti colpiti da un minorenne al quale, nei giorni precedenti, era stato sequestrato un cellulare.

"La situazione - dice il segretario generale Sappe, Donato Capece - sta diventando ogni giorno sempre più tesa e pericolosa ed è grave l'assenza di interventi da parte dell'Amministrazione. Ai colleghi feriti va tutta la nostra solidarietà, ma siamo pronti a scendere in piazza a protestare contro la mancanza di adeguati provvedimenti ministeriali verso chi in carcere si rende responsabile di comportamenti violenti e aggressivi contro la Polizia penitenziaria”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due agenti aggrediti al carcere Malaspina, il sindacato: "Situazione sempre più tesa"

PalermoToday è in caricamento