Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Foro Italico Umberto I

Insegnante aggredito da un pit bull mentre fa jogging al Foro Italico

Vittima un uomo di 42 anni. E' stato azzannato a una coscia riportando una ferita suturata con venti punti all'ospdale Buccheri La Ferla. L'animale e il padrone sono fuggiti in direzione della Cala

Aggredito e ferito da un cane mentre faceva jogging al Foro Italico. E’ accaduto ieri a un insegnante di 42 anni, Giovanni Cognato, morso ad una coscia da un pit bull. Dopo il fatto il padrone e l’animale, che in un primo momento stava passeggiando senza guinzaglio, sono fuggiti in direzione della Cala facendo perdere le proprie tracce alla Vucciria.

E’ successo tutto in pochi istanti. Il 42enne stava percorrendo con la sua tenuta sportiva il Foro Umberto I quando il cane gli ha azzannato la coscia, lasciandogli una profonda ferita. A notare la scena alcuni passanti e altri atleti, che hanno chiamato la polizia e i sanitari del 118. La vittima dell’aggressione è stata trasportata all’ospedale del Buccheri La Ferla.

I medici che lo hanno preso in cura gli hanno dovuto dare una ventina di punti di sutura per chiudere la ferita, che ha interessato una zona non lontana dall’arteria femorale. La vittima, ascoltata dalla polizia, ha fornito un identikit del padrone delll'animale: un ragazzo di 25-30 anni, alto circa 1 metro e 75 centimetri, magro e con i capelli castani. Al vaglio le telecamere di sicurezza piazzate nei paraggi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insegnante aggredito da un pit bull mentre fa jogging al Foro Italico

PalermoToday è in caricamento