rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Malaspina / Via Giovanni Campolo

Sorpreso senza biglietto, lancia pietre al bus e aggredisce l'autista

E' accaduto in via Campolo. Alla richiesta del ticket da parte del controllore un giovane è andato subito in escandescenza. Prima ha spaccato un vetro del mezzo con un sasso, poi si è scagliato contro il dipendente Amat

Alla richiesta di scendere dall’autobus poiché sprovvisto di biglietto ha reagito lanciando alcune pietre contro il mezzo e aggredendo l’autista. E’ accaduto ieri pomeriggio in via Campolo, dove un giovane si è reso protagonista di un quarto d’ora di “follia”. Dopo quanto accaduto il dipendente dell’Amat è stato soccorso dal personale del 118 e ascoltato dagli agenti di polizia, che hanno raccolto tutte le informazioni possibili per risalire all’identità dell’aggressore.

La scena è avvenuta sotto gli occhi dei pochi passeggeri presenti in quel momento. Il controllore si è avvicinato al giovane e gli ha chiesto di mostrare il ticket. Non potendolo esibire il “portoghese” è andato subito in escandescenza, non accettando di dover proseguire il suo viaggio a piedi. Così sarebbe sceso dal mezzo, avvicinandosi alle aiuole per raccogliere un paio di pietre e lanciarle contro il mezzo. Con una di queste sarebbe anche riuscito a infrangere uno dei vetri laterali.

Non contento si è scagliato contro l’autista con una rapida raffica di colpi, per poi fuggire a gambe levate. Gli agenti di polizia intervenuti hanno fornito la descrizione dell’aggressore alla centrale operativa, che ha diramato una nota a tutte le pattuglie in zona. Altri dettagli potrebbero arrivare dalle immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona, anche di quelli degli esercizi commerciali vicini. Il dipendente Amat, invece, se l’è cavata con qualche livido e qualche escoriazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso senza biglietto, lancia pietre al bus e aggredisce l'autista

PalermoToday è in caricamento