Ancora violenza al Pagliarelli: agente di polizia penitenziaria colpito alla testa

A denunciare l'accaduto è Lillo Navarra, segretario nazionale per la Sicilia del Sappe: "L’episodio è grave. Il detenuto responsabile dell'aggressione, a marzo era stato assegnato al reparto di minorati psichiatrici a Barcellona ma non è stato ancora trasferito"

Ancora violenza nel carcere Pagliarelli: un agente di polizia penitenziaria, ieri, è stato colpito in testa con un secchio da un detenuto. A dare la notizia è Lillo Navarra, segretario nazionale per la Sicilia del sindacato autonomo polizia penitenziaria Sappe: “Il detenuto, a marzo era stato assegnato al reparto di minorati psichiatrici a Barcellona ma non è stato ancora trasferito. L’episodio è grave e all’agente di polizia penitenziaria va la vicinanza e solidarietà del Sappe".

Fu sempre Navarra quattro mesi fa a denunciare un'altra aggressione sempre al Pagliarelli ai danni di tre agenti. Solo 17 giorni prima all'Ucciardone c'era stato un altro caso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

Torna su
PalermoToday è in caricamento