Cronaca

Ancora violenza al Pagliarelli: agente di polizia penitenziaria colpito alla testa

A denunciare l'accaduto è Lillo Navarra, segretario nazionale per la Sicilia del Sappe: "L’episodio è grave. Il detenuto responsabile dell'aggressione, a marzo era stato assegnato al reparto di minorati psichiatrici a Barcellona ma non è stato ancora trasferito"

Ancora violenza nel carcere Pagliarelli: un agente di polizia penitenziaria, ieri, è stato colpito in testa con un secchio da un detenuto. A dare la notizia è Lillo Navarra, segretario nazionale per la Sicilia del sindacato autonomo polizia penitenziaria Sappe: “Il detenuto, a marzo era stato assegnato al reparto di minorati psichiatrici a Barcellona ma non è stato ancora trasferito. L’episodio è grave e all’agente di polizia penitenziaria va la vicinanza e solidarietà del Sappe".

Fu sempre Navarra quattro mesi fa a denunciare un'altra aggressione sempre al Pagliarelli ai danni di tre agenti. Solo 17 giorni prima all'Ucciardone c'era stato un altro caso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora violenza al Pagliarelli: agente di polizia penitenziaria colpito alla testa

PalermoToday è in caricamento