menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monreale, “Non dava la precedenza” Aggredito anziano, due in manette

Solo i carabinieri sono riusciti a fermare B. M., 45 anni e M. M. A., 29 anni che per risolvere un problema di viabilità hanno pensato di pestare un vecchio che ha subito un trauma cranico facciale e la perdita di tre denti

I carabinieri compagnia di Monreale, nel tardo pomeriggio di ieri hanno tratto in arrestato B. M., 45 anni e M. M. A., 29 anni con l’accusa di lesioni gravi e violenza privata ai danni di un anziano conducente. L’aggressione, avvenuta in via Umberto I del centro normanno, sarebbe scaturita da una mancata precedenza, in una strada molto stretta e a doppio senso di marcia in cui le manovre risultano difficoltose nel momento in cui ci si incrocia con altre autovetture.

I due, che avevano fretta di recarsi ad un matrimonio, hanno pensato bene di risolvere la questione in modo spiccio, scendendo dal proprio veicolo e aggredendo con pugni il conducente del mezzo che causava loro ritardo per la cerimonia nunziale. Non paghi gli impedivano di difendersi bloccandogli la portiera dell’auto. Solo l’intervento dell’autoradio ha fermato la violenza degli arrestati.

La , trasportata in ospedale visibilmente scossa e impaurita, ha riportato un trauma cranico facciale, la perdita di tre denti e varie escoriazioni.  I due uomini, dopo le formalità di rito, sono stati costretti alla detenzione domiciliare presso le proprie abitazioni in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo all’esito del quale si sono visti convalidare l’arresto e applicare la misura dell’obbligo di dimora nel comune di Monreale.

B. M., 45 anni-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento