menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Infastidisce clienti di un supermercato, poi calci e pugni ai poliziotti: preso

A San Lorenzo arrestato un nigeriano di 22 anni con l'accusa di oltraggio, resistenza, aggressioni e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato

E' finito in manette con l'accusa di oltraggio, resistenza, aggressioni e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. La polizia,a San Lorenzo, ieri ha arrestato Philips Stephen, nigeriano di 22 anni. Gli agenti, dopo una segnalazione, sono intervenuti in un supermercato della zona, all'interno del quale era stata segnalata la presenza di alcuni cittadini extracomunitari, che stavano infastidendo i clienti. Giunti sul posto, i poliziotti hanno riscontrato la presenza di due giovani, che in quanto sprovvisti di documenti di riconoscimento, sono stati portati nei locali dell’ufficio Immigrazione della questura per accertamenti legati alla loro posizione.

stephen-2Già dalle prime battute, uno dei due, Philips Stephen, ha mostrato segni di insofferenza e nervosismo che sono sfociati in vera e propria aggressione a danno degli agenti. Il ragazzo, bloccato con non poca fatica, dopo pochi minuti, si è scagliato contro i poliziotti, con calci, pugni e minacce. L’intervento di altri agenti ha permesso di bloccare definitivamente il giovane e di arrestarlo.
Su disposizione del giudice, Stephen è stato portato nelle camere di sicurezza della questura, in attesa di essere giudicato col rito della ‘direttissima’.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento