Cronaca Libertà / Via Enrico Albanese

Ucciardone, due agenti feriti dopo aver subito un’aggressione

E' successo durante un intervento per evitare l'incontro tra due detenuti. A renderlo noto il senatore Salvo Fleres, garante dei diritti dei detenuti in Sicilia. "Carenza di personale e sovraffollamento le cause di questi eventi"

Il carcere dell'Ucciardone

Due agenti in servizio all’Ucciardone sono rimasti feriti in seguito ad un'aggressione subita durante un intervento per evitare l'incontro tra due detenuti. Lo rende noto il senatore Salvo Fleres, garante dei diritti dei detenuti in Sicilia.

"L'elenco di quelli che vengono definiti ‘eventi critici’ all'interno delle strutture penitenziarie della Sicilia – afferma Fleres - è in continuo aumento. Questa volta è toccato a due agenti in servizio presso la casa circondariale dell’Ucciardone i quali, a seguito di un intervento necessario per evitare l'incontro tra due detenuti, hanno riportato diverse ferite. Purtroppo –aggiunge - la carenza di personale di polizia penitenziaria, insieme ad un sovraffollamento ormai divenuto insostenibile, sono le cause principali del moltiplicarsi di questi fenomeni. In diverse circostanze ho evidenziato la necessità e l'urgenza di un intervento legislativo utile per affrontare e superare questo momento d'emergenza ma – conclude - fino ad oggi nessuna iniziativa governativa concreta è stata sottoposta al vaglio del Parlamento”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucciardone, due agenti feriti dopo aver subito un’aggressione

PalermoToday è in caricamento