Cronaca

"Agalmata, la cultura al femminile”

Un composito mosaico a più voci, per lo più declinate al femminile

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

A Palazzo Ziino il 2 febbraio un composito mosaico a più voci, per lo più declinate al femminile, “ Agalmata la cultura al femminile”, la trasmissione televisiva promossa  dall'associazione culturale VOLO in sinergia con CTS TV GROUP ed il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo. Protagoniste di chiara fama nell'ambito culturale,imprenditoriale, artistico della Sicilia ma anche di grande respiro nazionale ed internazionale che,grazie al loro talento ed alla loro sensibilità,hanno lasciato un segno nel tessuto artistico e socio-culturale dell'isola.

Figure di rilievo da Anna Maria Ruta a Egle Palazzolo, da Donatella Natoli a Eliana Calandra, da Rosa Mistretta e Elisa Parrinello. Donne diverse tra loro per storia personale e percorsi professionali ma legate dal fil rouge che unisce passioni, curiosità,divergenze. Una trama a più mani che si snoda lungo la  storia dell'isola sino ai nostri giorni raccontata nelle immagini e nelle parole  delle protagoniste raccolte da Carmen Cutrera, ,regista palermitana, vincitrice al Tornaco film festival con il video “Le città sepolte” dedicato alle opere del pittore egiziano Medhat Shafik.

“Questa è una prima serie- dice Carmen Cutrera- formata da otto interviste, accomunate da uno degli elementi della nostra analisi: la passione per quello che si fa”.Ciascuna,con un suo titolo che connota l'identità della protagonista, ha come sfondo la città di Palermo,che tra luci ed ombre,con i suoi palazzi, con la tragicità e lo splendore della sua bellezza artistica, con le sue tante contraddizioni,è laboratorio d'idee, di creatività per donne che da “spettatrici” sono “attrici” di cambiamento. La dott. Maria Di Francesco, presidente dell’Ass. Volo, dichiara: “Agalmata,la cultura al femminile” è una trasmissione dedicata al coraggio ed alla voglia di cambiamento delle donne ,sopratutto in un momento in cui la cronaca porta alla ribalta con straziante quotidianità,i casi di violenza contro le donne. E' dedicata infatti alla memoria di Carmela Petrucci, la studentessa  palermitana uccisa lo scorso 19 ottobre dall'ex ragazzo della sorella. La prima delle otto puntate andrà in onda martedì 5 febbraio alle 20,55 su canale 90 di CTS.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Agalmata, la cultura al femminile”

PalermoToday è in caricamento