rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Cinisi / Località Punta Raisi

Aeroporto Falcone-Borsellino, agli imbarchi "appare" una gigantografia di Santa Rosalia

Si tratta di un'installazione di oltre sette metri e mezzo vicino al gate 8. Orlando: "E' importante rispettare e promuovere storia e tradizioni". Giambrone: "Tanti si soffermano a guardare e restano incantati"

La santuzza "appare" in aeroporto. Una gigantografia che raffigura Santa Rosalia e il santuario di Monte Pellegrino si trova da ieri nella sala imbarchi dell’aeroporto di Palermo. L’installazione di oltre sette metri e mezzo è in prossimità del gate 8 ed ha già catturato l’interesse di numerosi viaggiatori.

"L'importanza del rispetto e della promozione di storia e tradizioni - dice Leoluca Orlando, sindaco di Palermo - e con esse del turismo religioso per la Sicilia, fanno coincidere questa iniziativa con la presentazione dell’Itinerarium Rosaliae, che prende le mosse dal Santuario su Monte Pellegrino dedicato alla patrona di Palermo e di altre realtà anche dell’agrigentino sino al santuario della Quisquina nel comune di Santo Stefano”.

Un legame indissolubile quello tra la città e la Santa, adesso anche con l’aeroporto di Palermo. "L’immagine - dice Fabio Giambrone, presidente della Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo - descrive l’unicità di un luogo di fede e devozione. Abbiamo notato che tante persone si soffermano a guardare la foto e rimangono incantati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto Falcone-Borsellino, agli imbarchi "appare" una gigantografia di Santa Rosalia

PalermoToday è in caricamento