Punta Raisi, esibisce documenti falsi prima di partire per Dublino: arrestato

Operazione della polizia di frontiera aerea: a finire in manette è stato un cittadino ucraino di 38 anni, che dopo i controlli che lo hanno inchiodato, ha ammesso le sue responsabilità

Possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi. Con questa accusa la polizia all'aeroporto ha arrestato un cittadino ucraino di 38 anni (J.G. le sue iniziali). E' successo tutto domenica scorsa, quando gli agenti appartenenti all’ufficio di polizia di frontiera aerea Palermo-Punta Raisi, nell’ambito di mirate attività orientate al potenziamento dei controlli sui voli ‘da e per’ Palermo, hanno proceduto alla verifica dei documenti del cittadino straniero in procinto di imbarcarsi per Dublino.

"Il 38enne ha esibito una carta d’identità rilasciata dalla Repubblica Slovacca - dicono dalla questura -. Il documento esibito, da una approfondita verifica ai terminali del sistema informatico, è risultato palesemente falso, così come la patente di guida, emessa dalla Repubblica Slovacca ed esibita dal cittadino ucraino in seconda battuta. Accertata la falsità dei documenti, l’uomo, poi identificato, ha ammesso le proprie responsabilità".

La polizia alla fine ha sequestrato - oltre ai documenti falsi - anche il telefonino dell'ucraino con relativa Sim in suo possesso. Il 38enne dopo le formalità di rito è stato portato nelle camere di sicurezza della Questura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arresto è stato convalidato dall’autorità competente. Sono cinque dall’inizio dell’anno le persone sorprese dagli agenti della polizia di frontiera aerea in possesso di documenti contraffatti o falsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento